Pratzas de Janas

Un progetto dedicato al centro storico di Nuoro diventa l’occasione per approfondire la cultura locale.

Il progetto “Polis – Progetto di qualità – Gli itinerari della cultura – Pratzas de Janas” si articola in diciassette distinti interventi di recupero urbano e restauro architettonico, inseriti in quattro percorsi tematici che si snodano attraverso il centro storico di Nuoro: il percorso delle arti figurative, il percorso della letteratura, il percorso dell’artigianato e del folklore, il percorso del pregio paesaggistico.

I lavori, eseguiti sotto l’alta sorveglianza della Soprintendenza dei Beni Architettonici e Paesaggistici della Sardegna, sono stati ultimati nel 2012.

È opportuno sottolineare la valenza storica e culturale del progetto, sia per quanto riguarda il contesto in cui si sono svolti, sia soprattutto per la varietà di tipologie di intervento affrontate contemporaneamente, che costituiscono un buon riferimento all’interno del dibattito sul centro storico inteso quale monumento unitario.

Per esempio, in relazione agli interventi sugli edifici, è stato confermato come esistessero nuclei edificati più antichi che poi venivano modificati nel tempo, a seconda delle esigenze e disponibilità del momento. È stato possibile appurare, attraverso l’indagine della stratigrafia delle murature portanti, come tali aggiunte e modificazioni venissero per lo più realizzate con i materiali disponibili al momento o con materiali di recupero, talvolta poveri e molto eterogenei. Anche gli interventi sulle piazze e sulle strade hanno contribuito a definire le tecniche antiche di posa delle pavimentazioni urbane del centro storico di Nuoro e a svelare come venissero utilizzati e disposti i materiali, costituiti per lo più da tozzetti, lastre di granito e acciottolato.

Alla luce di tali considerazioni, sebbene il progetto complessivamente non prevedesse un intervento su beni di carattere monumentale o su opere d’arte, la volontà di affrontare l’esecuzione dei lavori secondo i principi del restauro scientifico e filologico, ponendosi pertanto in maniera paziente nell’ascoltare il preesistente e con sensibilità nell’approfondire la conoscenza anche materica del manufatto, ha dato certamente riscontri più che positivi per la comprensione, la conservazione e la trasmissione di un raro patrimonio di tali preziose testimonianze storiche.

Anno

  • 2010 - 2012

Luogo

  • Nuoro, Sardegna

Committente

  • Amministrazione Comunale di Nuoro

Incarico

  • Direzione dei lavori, coordinamento della sicurezza, contabilità e misura

Team

  • Luca Mereu con Michele Ciusa, Alberto Licheri, Ignazio Poggiu, Mattioli Associati, Massimiliano Cao, Roberta Ciusa